Assistenza al cliente rapida ed efficace: i vantaggi della gestione da remoto del trattore

Con i termini telemetria e telediagnosi si intendono una serie di strumenti che offrono all’agricoltore la possibilità di controllare, anche a distanza, le attività e il corretto funzionamento del proprio parco macchine e di correggere o prevenire qualsiasi malfunzionamento anche in maniera predittiva.

Indice dei contenuti

Questa tecnologia ha quindi due obiettivi principali:

  1. permettere all’agricoltore di sapere esattamente dove sono e che lavoro stanno svolgendo i trattori in suo possesso e registrare dati che serviranno per analisi future.
  2. permettere all’officina specializzata, dietro consenso del proprietario, di verificare in tempo reale malfunzionamenti in corso e intervenire quando e se necessario.

Vantaggi della telemetria e della telediagnosi nel lavoro in campo

I vantaggi che questi sistemi mettono a disposizione del cliente finale sono molteplici e consentono un aumento di fatto della produttività proprio grazie alla grande quantità di dati raccolti e alla facilità del loro utilizzo in fase di analisi.

Le funzioni a disposizione possono riguardare

  • il corretto settaggio della macchina e l’identificazione di eventuali anomalie,
  • la gestione del parco macchine e la prevenzione dei guasti
  • la rilevazione di molteplici dati relativi all’attività della macchina e il loro trasferimento diretto sul pc in azienda o in concessionaria
  • la pianificazione di una corretta manutenzione.

Questo tipo di controllo a distanza è fondamentale per una completa ed efficace assistenza al cliente il quale, anche a chilometri di distanza, può contare sulla vicinanza di un esperto nella risoluzione delle possibili problematiche.

L’accordo con Actia dota McCormick di una delle soluzioni d’eccellenza sul mercato

I trattori McCormick grazie all’accordo raggiunto con Actia, azienda francese specializzata in telemetria, sono stati dotati di un sistema altamente tecnologico, una delle soluzioni più avanzate ed eccellenti sul mercato

Questo sistema permette al servizio assistenza McCormick di monitorare in maniera costante l’efficienza del trattore e di intervenire da remoto in maniera predittiva.

Il programma prevede infatti una serie di controlli preventivi che certificano il corretto utilizzo e la perfetta funzionalità del trattore, preservandone efficienza e valore nel tempo.

Andiamo ad analizzare nel dettaglio le soluzioni messe in campo.

Portale web “McCormick Fleet Management”

Fleet Management è il sistema telematico McCormick che permette di monitorare le principali attività della tua flotta trattori in qualsiasi momento e in qualunque parte del mondo, con l’obiettivo di ottimizzare al massimo il rendimento delle tue macchine.

Grazie all'impiego di protocolli IoT (Internet of Things), puoi controllare comodamente dal tuo ufficio, sullo schermo del tuo pc o da dispositivo mobile, le attività della flotta di macchine in tempo reale e ricevere tutte le informazioni sui trattori di cui hai bisogno.

Il gestore di flotta accede ai dati, sempre disponibili e protetti nel cloud, del parco macchine al fine di controllare lo stato operativo dei trattori con accesso a informazioni decisive sulle attività e le prestazioni dei propri mezzi. Tutto questo è possibile grazie ad un monitoraggio in tempo reale di alcuni parametri chiave quali

  • geolocalizzazione
  • consumi
  • livelli
  • temperature
  • sessioni di lavoro

Telediagnosi da remoto con la centralina telematica TGU-R

Effettuare regolazioni e risolvere problemi da remoto rappresenta un altro importante traguardo dell’evoluzione digitale, venendo in aiuto dei tecnici preposti all’assistenza dei trattori McCormick. 

Accanto alle funzionalità di telemetria, i trattori McCormick integrano la funzione di telediagnosi, grazie alla centralina TGU-R di Actia.

Il tecnico dell'assistenza può collegarsi al trattore e caricare il software diagnostico esattamente come se fosse sul posto, per effettuare controlli e, in caso di anomalie, stabilire se è sufficiente intervenire da remoto o se è necessario l’intervento dell'officina mobile. «In diversi casi si evita l'uscita, per esempio quando servono aggiornamenti software, oppure quando il trattore va in blocco di protezione. Teoricamente il tecnico dovrebbe andare sul posto e collegare il tool diagnostico per azzerare il blocco, ma da oggi può farlo senza uscire dall'officina», spiega Alessandro Guerra di Argo Tractors.

Argo Tractors ha infatti recentemente adottato un innovativo strumento di diagnostica e programmazione, che si concretizza in un software messo a disposizione di tutti i concessionari autorizzati. Una volta connesso alla centralina del trattore il sistema consente, infatti, di eseguire a distanza  regolazioni, aggiornamenti di programmi, diagnosi dei parametri del motore, visualizzazioni di codici errore e diverse altre funzioni, supportando con immediatezza e precisione i tecnici preposti all’assistenza.

Conclusioni

I due sistemi lavorano in maniera integrata per garantire la massima efficienza della macchina, prevenire guasti di entità elevata e risolvere malfunzionamenti in tempo reale, garantendo di fatto un’assistenza continua e costante al cliente.

Il portale telematico, tramite il rilevamento di parametri ambientali ed allarmi, permette un primo livello di assistenza diagnostica remota per prevenire i guasti del veicolo mentre, in caso di anomalia confermata, la telediagnosi consente il collegamento a distanza dello strumento di diagnosi al veicolo tramite la centralina telematica per intervenire tempestivamente sui fermi operativi e risparmiare quindi sulla gestione grazie ad una pianificazione controllata ed efficiente del piano manutentivo.

agricoltura di precisione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi