Bioetanolo: un combustibile estratto dai prodotti agricoli

Bioetanolo carburante da prodotti agricoli

Negli ultimi anni c’è stato un interesse sempre maggiore per il bioetanolo come carburante ricavato dai prodotti agricoli. Ma che cos’è il bioetanolo?
Il bioetanolo è l’alcol etilico (etanolo appunto) ricavato dal processo di fermentazione di prodotti agricoli o di biomasse vegetali.
Il bioetanolo può essere usato anche come biocombustibile per camini e caldaie, ma viene utilizzato principalmente come carburante, sotto forma di bioetanolo puro, o miscelato alla benzina. Fa quindi parte dei biocombustibili, come biodiesel, biogas e oli vegetali.
Tra i biocarburanti, il bioetanolo è il più diffuso anche perché è piuttosto semplice da produrre.

Come si produce il bioetanolo?

Per produrre bioetanolo ci sono 2 alternative possibili, che si distinguono per le materie prime impiegate:

  • Bioetanolo di prima generazione

    Si possono usare prodotti agricoli ricchi di zuccheri, in quanto il processo di fermentazione avviene grazie al glucosio contenuto in cereali ricchi di amido come il mais o utilizzando la canna da zucchero. Il bioetanolo prodotto in questo modo viene detto di prima generazione. Il mais viene molto sfruttato per esempio negli Stati Uniti, mentre in Brasile si utilizza prevalentemente la canna da zucchero.
    Per produrre bioetanolo da questi prodotti bisogna procedere a una lavorazione delle parti contenenti gli zuccheri a cui viene aggiunto del lievito per favorire la fermentazione alcolica, per poi procedere in seguito all’estrazione dell’etanolo.
    La produzione di bioetanolo di prima generazione presenta tuttavia un limite in quanto per ottenere carburante richiede l’utilizzo di piante commestibili, che vengono di fatto sottratte al loro utilizzo alimentare.

  • Bioetanolo di seconda generazione

    L’alternativa è usare un’altra risorsa ricca di glucosio come la cellulosa. Questo metodo permette di sfruttare anche piante senza uso commerciale o di scarto, incluse le alghe, senza quindi sottrarre terreno alle coltivazioni alimentari.
    Anche in questo caso il lievito fa fermentare il glucosio, che si trova nella cellulosa. Si ottiene così il bioetanolo di seconda generazione.

Carburanti a base di bioetanolo

Il bioetanolo è un carburante che presenta alcuni vantaggi, tra cui un alto numero di ottani e un costo inferiore rispetto ad altri carburanti tradizionali.
Può essere utilizzato in forma pura oppure miscelato con la benzina, ottenendo carburanti che vengono distinti a partire dalla percentuale di bioetanolo presente. Si avranno per esempio:

  • E10: 10% di bioetanolo e 90% di benzina
  • E20: 20% di bioetanolo e 80% di benzina
  • E85: 85% di bioetanolo e 15% di benzina
  • E100: 100% di bioetanolo

Avendo caratteristiche fisico-chimiche simili a quelle della benzina, il bioetanolo viene usato nelle benzine come additivo con l’obiettivo di migliorare le prestazioni in termini di ottani e ridurre le emissioni di alcuni inquinanti. I carburanti che miscelano benzina e bioetanolo fino al 10% possono essere usati nei normali motori a benzina delle principali case costruttrici.
Rispetto alla benzina bisogna però considerare che il bioetanolo ha un contenuto energetico inferiore e quindi per ottenere gli stessi risultati è necessaria una quantità di carburante maggiore.
Per usare carburanti a base di bioetanolo in percentuali superiori, o sotto forma di alcool puro, sono necessarie vetture equipaggiate con il motore flex. Questa soluzione è ormai ampiamente disponibile in Europa, negli Stati Uniti e in particolar modo in Brasile, dove una riconversione verso questo carburante è stata particolarmente incoraggiata dai tempi della crisi petrolifera.

Quali paesi producono più bioetanolo?

I principali produttori di bioetanolo sono:

  • Stati Uniti
  • Brasile
  • Unione Europea

Paesi che producono più bioetanolo

Maggiori produttori di bioetanolo al mondo nel 2019 (dati in milioni di galloni). Fonte: Statista

Per la produzione di cereali e per tutte le necessità in campo agricolo servono trattori adeguati, in grado di garantire le prestazioni e la potenza necessarie.
Contatta il tuo concessionario McCormick di fiducia per trovare il modello più adatto alle tue esigenze:

agricoltura di precisione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi