News ed eventi

13.02.2015

McCormick, comfort e prestazioni al top sotto ai riflettori del Sima

Alte prestazioni, tecnologie ultramoderne ed un comfort che solo il settore automobilistico può vantare. I trattori McCormick da sempre si distinguono per le caratteristiche professionali, raggiungendo ora con le nuove gamme un livello davvero unico ed eccellente. Piattaforma di lancio di rilievo internazionale, il Sima sarà il palcoscenico ideale per la presentazione di una gamma che nell’arricchirsi di nuove serie e di nuovi modelli, si è completamente aggiornata e completata, coprendo tutte le fasce di potenza, dai più piccoli modelli specialistici e aziendali ai grandi trattori per il campo aperto.

 

X7 ed X6 VT-Drive

Di particolare risalto sono i trattori X6 e X7 VT-Drive, ben riconoscibili dall’insolita livrea gialla con una banda longitudinale bianco-blu. Questi trattori con trasmissione a variazione continua rappresentano quanto di più evoluto proposto dal marchio McCormick per soddisfare le esigenze di efficienza degli operatori agricoli. Dotata delle medesime soluzioni tecniche della serie X6, la nuova versione X6 VT-Drive si distingue dunque per la trasmissione a variazione continua di realizzazione Argo Tractors con bracciolo multifunzione e sistema VT-Easypilot per controllare le diverse funzioni della trattrice. La soluzione identificata dai tecnici Argo Tractors ne rende l’impiego estremamente confortevole in tutte le applicazioni, dalle lavorazioni pesanti in campo aperto all’impiego puramente aziendale, per allevamenti e per municipalità. La trasmissione a variazione continua è punto di forza anche della serie McCormick X7, arricchita dei modelli VT-Drive, equipaggiati in questo caso di trasmissione ZF a quattro stadi. La gamma X7 VT-Drive è formata dai tre modelli a 4 cilindri BetaPower Fuel Efficiency X7.440, X7.450 e X7.460 con potenze di 143, 160 e 166 cv (175 cv con Power Plus per il modello X7.460) e dai due modelli a 6 cilindri X7.660 e X7.670 con potenze Power Plus rispettivamente di 175 e 192 cv. L’intera gamma VT-Drive è equipaggiata di serie con DSM (Data Screen Manager, ovvero un monitor Touchscreen da 12”) per governare il controllo dei parametri di funzionamento e le prestazioni del trattore, l’area relativa all’ISOBUS secondo standard ISO 11783 ed infine l’area relativa alla guida satellitare con funzione di guida attiva EazySteer

 

X7 Model Year 2015

La serie X7 McCormick Model Year 2015 si presenta in una versione nuova con alcuni aggiornamenti ergonomici ed estetici che ne innalzano il livello di comfort e ne migliorano le prestazioni. In evidenza il miglioramento complessivo dell’insonorizzazione della cabina con una rumorosità interna ridotta a 70 dB e nuove rifiniture degl’interni per aumentare comfort ed ergonomia (aggiunto specchietto interno ed ulteriori prese 12volt). Significativa innovazione è la disponibilità del sistema ISOBUS abbinato ad un monitor DSM touch screen da 12” disponibile in opzione sui trattori X7.4 e X7.6 PS-Drive. Il monitor di ultima generazione, dal design essenziale, permette in modo semplice e intuitivo di controllare le funzioni Isobus ed i parametri di configurazione del trattore. Oltre a questo, la serie X7 dispone ora su tutta la gamma di diverse opzioni di guida satellitare compatibili con sistema di correzione EGNOS, oppure Omnistar, o la più performante ed accurata tecnologia RTK.

 

Serie X6 LWB

Presente a questa edizione del Sima anche la potente e moderna Serie X6 LWB, che viene lanciata sul mercato Europeo nei tre modelli X6.460, X6.470 e X6.480 con potenze rispettivamente di 143, 163 e 176 CV. Equipaggiata di motori emissionati Tier 4 interim da 4,5 litri, 16 valvole con sistema SCR, la nuova gamma si presenta ideale per le lavorazioni in campo aperto, incluse quelle più onerose. La serie X6 LWB riproduce il moderno Family Feeling delle nuove generazioni di trattori McCormick, con il restyling della cabina, caratterizzata da nuove cromie degli interni. Il cofano, incernierato posteriormente, offre un facile accesso al vano motore e il pacco radiante con sistema di apertura “a compasso” facilita e velocizza le operazioni di pulizia e manutenzione. Grazie ai consumi ottimizzati e ad un capiente serbatoio da 270 l viene garantita un’eccellente autonomia di lavoro. La Serie X6 LWB è disponibile con inversore meccanico e, in opzione, con inversore elettro-idraulico e 3 marce sottocarico. Disponibile in opzione il superriduttore, con una velocità minima di 410m/h. L’impianto idraulico mette a disposizione 87 l/min per i servizi, cui si aggiungono i 38 l/min riservati allo sterzo.  Per gli utilizzi idraulici sono disponibili fino a 5 distributori e ad innesto elettro-idraulico è la Presa di Forza sincronizzata (di serie). La nuova gamma è sempre dotata di sollevatore posteriore a controllo elettronico con capacità massima di 8.400 kg, mentre il sollevatore anteriore, con Presa di Forza opzionale, offre una capacità di 3.500 kg.

 

Serie X6 Xtrashift: un nuovo modello e nuove opzioni cabina ed assale anteriori sospesi

Oltre ai due modelli X6.420 e X6.430 con motori Tier 4 Interim Betapower Fuel Efficiency, la Serie X6 Xtrashift si arricchisce di un modello da 140CV Power Plus. La gamma con trasmissione Powershift a 3 stadi si allinea per potenze alla gamma VT-Drive a trasmissione continua. Ma le novità proseguono anche tra le opzioni per rendere ancora più confortevole il lavoro in campo, i trasferimenti ed il trasporto su strada. Per il posto guida con assetto completamente regolabile è ora disponibile l’opzione della cabina a sospensione meccanica; per l’assale anteriore invece viene messo a disposizione un sistema di sospensione idraulica a bracci indipendenti e controllo elettronico, che garantisce velocità sui terreni sconnessi, aumenta la trazione e migliora la manovrabilità a favore di maggiore comfort, sicurezza e produttività. Bloccaggio differenziale ed innesto trazione integrale sono rigorosamente a controllo 100% elettro-idraulico. A tutto questo la nuova Serie X6 unisce l’ulteriore possibilità di equipaggiamento con caricatore frontale, ampliando così le possibilità di utilizzo di questa gamma all’interno dell’azienda.

 

X5 New Cab con caricatore frontale

Le novità McCormick presentate a Parigi riguardano anche la Serie X5, dotata di una nuova cabina a quattro montanti e pianale piano, che innalza la gamma ad un livello di comfort e di visibilità superiori, rendendo questi trattori ideali per le applicazioni con caricatore frontale e sollevatore anteriore. Ad evidenziare l’attitudine della gamma a tali impieghi sono sia la presenza di una botola trasparente, sia di un potenziometro per la modulazione dell’inversore in base al carico inerziale. Disegnata e prodotta da Argo Tractors, la nuova cabina offre ogni comfort, sottolineato da una grande attenzione ai dettagli, dalla colonna di sterzo telescopica ed orientabile integrante il cruscotto con pannello strumenti, ai cablaggi perfettamente studiati nei dettagli, fino al sistema di aria condizionata con filtri collocati nei montanti posteriori, garantendo una manutenzione agevole e permettendo di ottenere un profilo ribassato del tetto cabina.

 

La gamma X4

Tra i nuovi nati McCormick presentati al Sima vi è, infine, la Serie X4, novità che rivoluziona il segmento delle basse e medie potenze McCormick, sostituendo di fatto le serie CX-L e C-L con una soluzione unica disponibile sia in versione cabina che piattaforma. Grazie alle caratteristiche di potenza, leggerezza e versatilità che la contraddistinguono, la Serie X4 è capace di garantire grande produttività. Essa, infatti, può essere utilizzata per innumerevoli applicazioni come la preparazione del terreno, con grande stabilità in fresatura, erpicatura e semina in campo aperto, con agilità in lavoro nei frutteti, con maneggevolezza nel taglio e nella raccolta del foraggio, con grande visibilità nelle attività con caricatore frontale e con velocità nell’utilizzo su strada. Sei sono i modelli che compongono la Serie X4: tre di 90, 99 e 107 CV (X4.50 / X4.60 / X4.70) equipaggiati con i nuovi motori a 4 cilindri Turbo ad iniezione elettronica Common Rail , Deutz  di 3,6 litri Tier 4 Interim, e tre modelli compatti di 64, 69 e 76 CV (X4.20 / X4.30 / X4.40) sempre con moderne motorizzazioni Deutz da 2.9 litri Tier 4 final . La Serie X4 McCormick comprende, infine, anche del modello X4-35 Tier 3, provvisto di motore Perkins Tier 3A, modello utility della gamma destinato anche ai mercati Europei.

 

McCormick, comfort e prestazioni al top sotto ai riflettori del Sima